FNAC: PROSEGUE LO SCIOPERO DEI DIPENDENTI, IL 6 NOVEMBRE A MILANO

01/11/2012

1 novembre 2012

Fnac: prosegue lo sciopero dei dipendenti, il 6 novembre a Milano

Continuano le proteste delle lavoratrici e dei lavoratori della Fnac Italia, visto il persistere del silenzio della direzione aziendale.
“È inaccettabile che nonostante ripetuti solleciti, non sia stato ancora fissato l’incontro in cui l’azienda dovrebbe dare informazioni circa il futuro occupazionale dei 600 dipendenti impiegati in Italia” affermano le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil; “siamo oramai a ridosso della fine dell’anno, termine paventato per definire le sorti dell’azienda e purtroppo i lavoratori ancora non hanno idea del loro futuro più prossimo.”

Pertanto, a fronte del persistere del silenzio della direzione aziendale, Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL per dare un ulteriore segnale all’azienda e sbloccare questa situazione di stallo, hanno proclamato una seconda giornata di sciopero nazionale per il giorno 6 novembre prossimo, con un presidio a Milano presso Piazza Affari a partire dalle ore 10.00.

Intanto a Genova, nei giorni scorsi, è stata organizzata un’assemblea pubblica davanti al punto vendita. Oltre ai 70 dipendenti, presenti anche l`assessore comunale al commercio Francesco Oddone, Sergio Cofferati e molti cittadini hanno voluto esprimere la propria solidarietà.