FNAC, circolare CIA 07/10/2010

Roma, 7 ottobre 2010

TESTO UNITARIO

In data odierna è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto integrativo FNAC. Nel merito, è stato dato grande rilievo e valore alle relazioni sindacali territoriali e di negozio, dove le organizzazioni territoriali, le R.S.A./R.S.U. si confronteranno con l’Azienda sui temi legati all’organizzazione del lavoro, alle tipologie contrattuali di assunzione e saranno protagonisti nella gestione del premio di risultato rispetto ai criteri, alle verifiche e alla scelta di alcuni parametri.

Per quanto riguarda il lavoro domenicale e festivo, si è concordata una maggiorazione del 50% per le domeniche e le festività nazionali a partire dall’ultima domenica di novembre fino al 6 di gennaio. Si è inoltre ottenuto l’impegno di verificare entro il 2011, la possibilità di ampliare la copertura economica per le restanti domeniche/festività dell’anno, per istituire i ticket e per ampliare la copertura retributiva durante la malattia.

Sono state migliorate le norme relative al diritto allo studio, alle ore di permesso sindacale, alla gestione dell’orario di lavoro e finalmente, sono state istituite e regolamentate le pause retribuite per tutte le lavoratrici ed i lavoratori.
E’ stato condiviso un capitolo sulle pari opportunità, che verrà implementato nel corso della vigenza contrattuale tramite l’istituzione di un codice di contrasto alle molestie sessuali nel luogo di lavoro.

Infine, per quanto riguarda il premio di risultato, si è creato un impianto maggiormente esigibile e verificabile, con la previsione del pagamento semestrale per il 2011 e quadrimestrale per il 2012.

Le Segreterie Nazionali, nell’invitare i territori ad effettuare le assemblee di consultazione entro la fine di ottobre 2010, esprimono soddisfazione complessiva, nell’aver concluso un contratto integrativo nonostante il periodo di crisi economica del Paese e dei risultati economici ancora negativi dell’Azienda stessa.


p.La Filcams Cgil
Carlini, Banchieri