Fnac Italia – Esito incontro 25/02/2013

Roma, 26 febbraio 2013

Testo Unitario

Inviamo l’accordo sottoscritto il giorno 25 febbraio scorso presso il Ministero del Lavoro per l’attivazione della cassa integrazione straordinaria richiesta dall’azienda in oggetto.

Non essendosi ancora svolti gli incontri territoriali per la gestione della cassa, in particolar modo per la distinzione tra il personale coinvolto e non coinvolto nonché per la rotazione, nell’accordo è stato inserito il numero massimo di persone che potrebbero andare in cassa integrazione ed è stata nuovamente demandata a livello territoriale la definizione della modalità applicativa dei criteri già condivisi nell’accordo del 4 febbraio u.s.

La direzione aziendale si è impegnata pertanto ad attivarsi quanto prima per fissare gli incontri nei territori interessati. Come OOSS abbiamo detto all’azienda che fino a che non si svolgeranno tali incontri e non saranno quindi verbalizzate le relative intese, la cassa integrazione non potrà essere attivata.

Il tavolo nazionale dovrebbe invece riunirsi il 4 marzo (ancora da confermare) per discutere della mobilità volontaria e del relativo incentivo nonché per fare il punto sulla evoluzione delle prospettive aziendali.

p. la Filcams Cgil Nazionale

Daria Banchieri