Flunch, esito incontro 24/06/2011

Testo unitario

il 24 giugno 2011 presso la Fipe a Roma si è tenuto l’incontro con la società Flunch, che gestisce 13 ristoranti a marchio proprio, in merito ad alcuni problemi nell’erogazione della retribuzione.
Fino allo scorso anno la società gestiva il pagamento della retribuzione della mensilità completa, elementi fissi e variabili, effettuando bonifici retrodatati; ciò non è più possibile a partire dal 2011 a causa del divieto imposto da una Direttiva Europea e recepita dal D.Lgs 11 del 27/01/10. La soluzione di erogare gli elementi fissi con la mensilità di competenza e quelli variabili con la mensilità successiva non può essere adottata per le complesse e rigide disposizioni della casa madre francese in materia di contabilità; la soluzione che appare più percorribile è quella di posticipare la data di pagamento fissata nel CCNL e di consentire che avvenga il 10 del mese, permettendo pertanto di retribuire in quella data la piena mensilità alle lavoratrici e lavoratori.
Si è anche discusso del tema della detassazione, che sarà oggetto di accordo nel corso dei prossimi giorni.
Vi invitiamo ad effettuare una rapida consultazione fra le lavoratrici e lavoratori sulla proposta di erogazione della retribuzione al fine di addivenire rapidamente ad un accordo.

p. La Filcams Cgil
Massimo Frattini