Firmati i rinnovi per pulizie e settore cartario

30/06/2003

      Sabato 28 Giugno 2003

      Firmati i rinnovi economici
      per le pulizie e il settore cartario

      MILANO - Accordi raggiunti nel comparto
      delle pulizie e dei servizi integrati e
      nell’industria cartaria per il rinnovo della
      parte economica del contratto.
      Per il primo settore l’intesa è arrivata
      dopo due mesi di trattative e l’accordo
      entrerà in vigore il primo luglio.
      Per il biennio 2003-2005, l’aumento
      complessivo è del 6,5%, pari a 64,2 euro
      mensili lordi: è una media, sulla base del
      secondo livello contrattuale.
      L’incremento arriverà in tre tranche: la prima
      di 25,2 euro da luglio, la seconda, dello stesso
      importo, un anno dopo e la terza, di 13,8 euro,
      a maggio 2005.
      L’intesa è stata siglata da Fise, Unionservizi-
      Confapi, Ancst-Legacoop, Federlavoro-
      Confcooperative, Agci-Ancosel, per
      la parte datoriale, e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl
      e Uiltrasporti.
      Per i lavoratori cartai e cartotecnici (oltre
      90mila), invece, l’aumento è di 72
      euro. Anche in questo caso, il rinnovo
      vale da luglio 2003 a giugno 2005 ma
      l’incremento è diviso in due tranche: la
      prima da luglio, di 32 euro, e la seconda
      da ottobre 2004, per gli altri 40 euro. Il
      rinnovo è stato firmato da Assocarta e
      Assogragici, con Slc-Cgil, Fistel-Cisl e
      Uilcom-Uil.