Firenze. Sanità, lavoro a rischio

15/12/2006
    venerd� 15 dicembre 2006

    Pagina I – Firenze & dintorni

    notizie

      FIRENZE
      Sanit�, lavoro a rischio

        Faranno sciopero il 21 dicembre prossimo i 500 lavoratori in appalto degli ospedali fiorentini, che si occupano non solo dei servizi di pulizia e di sanificazione ma anche dei servizi di barellaggio, trasporto del vitto, smaltimento rifiuti speciali, trasporto farmaci.

        Il motivo dell’agitazione � legato a un bando di gara redatto dall’Estav per conto dell’Asl 10 per il servizio di trasporto e immagazzinaggio dei farmaci in un unico centro a Prato. Un bando che di fatto ha portato all’assegnazione di un appalto al consorzio Evolve, ma che non include il mantenimento dell’occupazione per 45 lavoratori che svolgono gi� da tempo il servizio nei magazzini farmaceutici dei singoli ospedali.

        �Di fronte ad una situazione del genere – spiega Giuliana Mesina della Filcams Cgil fiorentina – che per giunta riguarda lavoratori dipendenti di aziende private e cooperative con condizioni salariali e lavorative ben peggiori di quelle dei dipendenti Asl, chiediamo l’apertura di un tavolo ufficiale con Estav, Asl 10 e Regione. Per avere immediate garanzie sul futuro di questi 45 lavoratori, e per aprire una discussione pi� generale sulla conduzione degli affidamenti di servizio. Perch� � una politica che precarizza e frammenta�.