Firenze «Quadrifoglio non fa osservare i contratti»

16/04/2004

 
VENERDÌ, 16 APRILE 2004
 
Pagina IX – Firenze
 
Denuncia della Filcams sul subappalto per la pulizia dei bagni comunali
 
"Quadrifoglio non fa osservare i contratti"
 
 
 
 

      SECONDO la Filcams-Cgil il Quadrifoglio, l´azienda della nettezza urbana di Firenze, non obbliga le aziende cui appalta i lavori a rispettare il contratto nazionale di lavoro. E´ il caso, secondo il sindacato, dell´appalto per la pulizia dei bagni comunali che Quadrifoglio ha avuto in gestione dal Comune e che aveva a sua volta appaltato, con regolare bando, alla cooperativa «La Fontana». Fallito questo appalto, in attesa di un altro bando di gara, Quadrifoglio ha affidato le pulizie ad un´altra azienda che però, denuncia la Filcams, non ha assunto i dipendenti della cooperativa che l´aveva preceduta, come avrebbe dovuto fare secondo le clausole contrattuali. Così i lavoratori sono rimasti a casa, e il sindacato protesta contro «la logica delle gare al massimo ribasso». La Filcams spiega che tutto questo ha preso le mosse dal fatto che «La Fontana» si era aggiudicata l´appalto presentando costi molto al di sotto dalle tabelle del ministero del lavoro e che poi non aveva pagato regolari stipendi ai dipendenti, fino a provocare la rescissione del contratto.