FIRENZE: NEGOZI APERTI IL PRIMO MAGGIO. È POLEMICA

29/12/2010

29 dicembre 2010

Firenze: negozi aperti il primo maggio. È polemica

Il comune di Firenze con un ordinanza ha indicato il primo maggio quale giornata in cui in negozianti del centro sorico potranno restare aperti. La festa dei lavoratori a Firenze, viene violata per il secondo anno consecutivo: “è un ulteriore disconoscimento di un pezzo di storia, della nostra storia, la cancellazione di una data identitaria di un popolo che ha lottato, faticato e anche perso la vita per l’affermazione della libertà, dei diritti e della dignità del lavoro” scrivono i sindacati di categoria. Una lettera aperta è stata infatti inviata da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil per protestare contro una decisione presa, tra l’altro senza condivisione.
Anche il Presidente della Regione Rossi: “c´è ormai un cedimento al consumismo che va evitato”.
“Sono per stabilire che esistano alcune festività che sia bene rispettare: festività religiose e festività civili, che considero identitarie del popolo italiano. Il 25 aprile e il primo maggio sono due delle ricorrenze civili da onorare”.