Firenze: Lavoratori Commercio in piazza con FILCAMS

01/04/2011

FIRENZE
LAVORATORI COMMERCIO IN PIAZZA CON FILCAMS
"No al contratto del commercio senza la Cgil". Dietro questa ideale parola d`ordine ieri mattina ci sono state due distinte manifestazioni a Firenze. Alcune centinaia di lavoratori hanno risposto nel centro storico all`appello della Filcams Cgil, che aveva indetto uno sciopero di quattro ore contro il rinnovo del contratto nazionale, decisamente penalizzante. La categoria della Cgil non intende sottoscriverlo, mentre Cisl e Uil sono favorevoli.
A sfilare fra gli altri i lavoratori di Esselunga, Zara, Dada e Rinascente. In contemporanea un`altra manifestazione si è svolta all`Osmannoro, con altre centinaia di lavoratori di Ikea e di altre aziende.
L`adesione allo sciopero è stata alta: la Filcams segnala l`80% a Carrefour e Obi, il 90% alla Metro, tra il 65 e il 70% a Coin, Zara e Rinascente, il 70% a Dada, il 95% a Piazza Italia, tra il 65 e il 70% alla Feltrinelli, mentre a Firenze Fiera è stata al 90%, e tra il 55 e il 60% all`Esselunga.
Spiega Mauro Fuso che guida a Camera del lavoro: 1l contratto recepisce il collegato lavoro, con grosse difficoltà ai giovani. Poi ci sono limitazioni dei diritti, e la questione delle aperture festivd". Nel centro fiorentino, anche per le deroghe comunali, ci saranno solo tre giorni di chiusure l`anno.