FIPE DATI ALLARMANTI URGE INTERVENTO DEL GOVERNO

30/07/2013

30 lugliio 2013

Fipe dati allarmanti urge intervento del Governo.

"I dati diramati da Fipe sono allarmanti e confermano quanto la Filcams CGIL va chiedendo da tempo: un deciso intervento sulla domanda interna, che non può che essere promosso e coordinato dal Governo.” È quanto afferma Cristian Sesena segretario nazionale della Filcams Cgil. “Si parla troppo spesso di Turismo solo come bacino attrattivo per viaggiatori stranieri, trascurando il fatto che la crisi economica ha costretto milioni di cittadini a rinunciare alle ferie.
“Se non si interverrà presto” prosegue Sesena “con iniziative concrete a partire dal ridare ossigeno alle imprese alleggerendone la pressione fiscale, a sostenere la destagionalizzazione dell’offerta per agevolare la domanda delle fasce sociali economicamente più deboli, il rischio concreto è che i tavoli per il rinnovo dei contratti nazionali del turismo aperti divengano l’unica e impropria sede per contrastare gli effetti della crisi da parte dell’imprese chiedendo insostenibili tagli al costo del lavoro.”
È urgente la convocazione di un tavolo con tutte le parti sociali, operativo e progettuale.