“Finanziaria” Via la tassa del 20% sugli affitti

11/12/2006
    domenica 10 dicembre 2006

    Pagina 2 – Primo Piano

    FINANZIARIA
    L’ESAME CONTINUA

      Via la tassa del 20% sugli affitti

        Cala il bonus per la rottamazione. Successioni: niente imposta per le aziende familiari

          ALESSANDRO BARBERA

          ROMA
          Salta la norma che introduce un’aliquota unica al 20% sugli affitti, cambiano ancora le regole sulla rottamazione delle auto e sulle successioni, addio al mitico �Totip�. In Commissione Bilancio al Senato sono al rush finale. Ieri sera il presidente Enrico Morando ha costretto i colleghi alla �notturna� nel tentativo di chiudere la discussione entro luned�. Al massimo marted� la Finanziaria comincia la prova del fuoco in aula, dove la maggioranza ha numeri risicatissimi. Come � ormai tradizione di questa manovra, anche ieri il centro-sinistra ha dovuto rimettere mano a norme gi� discusse. In mattinata per mettere ordine c’� voluto un vertice con il ministro dell’Economia e al quale per poco ha partecipato il leader Ds Piero Fassino. Due le questioni decisive. Per evitare lo sciopero gi� previsto per luned� la maggioranza vuole pi� risorse per il contratto degli autoferrotranvieri. Per loro Padoa-Schioppa ha promesso 140 milioni di euro. Altri 100 milioni dovrebbero andare invece a favore della ricerca. Per finanziare tutte le modifiche il Tesoro metter� a disposizione un po’ delle risorse – almeno un miliardo di euro – arrivate con l’aumento del gettito fiscale. Su questo punto ha protestato l’ex viceministro all’Economia Baldassarri: �Non abbiamo ancora il dato ufficiale dell’autotassazione di novembre. Visco parla di 37 miliardi in pi�, a noi ne risultano almeno 40. Perch� questo ritardo?�.
          Polemiche a parte, le novit� uscite dalla Commissione sono moltissime. Salta anzitutto per problemi di copertura l’introduzione di un’aliquota secca del 20% sugli affitti. Il sottosegretario alle Finanze Alfiero Grandi promette che si tenter� di reintrodurla con il disegno di legge sull’armonizzazione delle rendite finanziarie. Scende invece (dal 20 al 15%) l’aliquota da applicare sui dividendi delle �Siiq� – le nuove societ� di investimento immobiliare quotate – laddove i contratti di affitto saranno ad uso abitativo.
          Cambia ancora la tassa di successione: � stato azzerato il prelievo per i passaggi delle aziende di padre in figlio a condizione che quest’ultimo mantenga la guida per almeno cinque anni. Salta l’equiparazione delle agevolazioni tra coniugi e conviventi, arriva una soglia di esenzione di un milione e mezzo di euro per gli eredi disabili e di centomila euro per i fratelli. Grandi, contrario all’emendamento, ha tentato �l’obiezione di coscienza� uscendo dall’aula dove si stava votando. Bench� collega di partito (dei diesse) Morando � stato inflessibile: �Sottosegretario resti al suo posto�.
          Cambia (� la quarta volta) l’articolo sulla rottamazione delle auto: confermato il bonus per chi acquister� una vettura Euro 4 o 5 (dagli 800 ai duemila euro e il bollo gratuito per 2-3 anni), scende l’incentivo per la rottamazione delle pi� vecchie: solo 80 euro (e non pi� 200) per pagare le pratiche. In compenso c’� un anno di abbonamento gratis all’autobus. Avr� ben cinque anni di bollo gratis chi cambier� la moto o monter� sull’auto l’impianto Gpl. Va in pensione il concorso ippico �Totip�: a met� del 2007 arriver� un nuovo gioco con premi pi� alti e gare virtuali create al computer o corse di slitte o levrieri. La senatrice altoatesina Thaler ha chiesto e ottenuto l’esonero dai contributi Enpals per chi si esibisce in �piccoli spettacoli� purch� non ci guadagni pi� di 5000 euro l’anno