Finanza: l’Europa fa sorridere la McDonald’s

03/07/2002

FINANZA Lunedì 1 luglio 2002

Pag. 35

                vendite cresciute del 9%

                L’Europa fa sorridere la McDonald’s



                McDonald’s torna a sorridere. Dopo circa un anno mezzo di ‘magra’, il re degli hamburger stima per il secondo trimestre dell’anno profitti in crescita. In base alle ultime previsioni della società, tra aprile e giugno gli utili dovrebbero raggiungere 3839 centesimi per azione contro i 34 del pari periodo dell’anno precedente e i 37 attesi dagli analisti. Il colosso del fast food ha inoltre dichiarato di attendersi per fine esercizio un eps positivo compreso in una forchetta tra 1,471,52 dollari per azione. A decretare il successo di questo secondo scorcio d’anno è il buon andamento del business in Europa, secondo mercato di riferimento dopo gli Stati Uniti. Nel Vecchio Continente, infatti, le vendite dei primi due mesi del trimestre, complice l’apprezzamento dell’euro sul dollaro, hanno mostrato una crescita del 9% sull’analogo periodo dello scorso anno. Diversamente dagli Usa dove il business è più difficile