Finanza in Trentino per un ex socio Gama

25/02/2004

mercoledì 25/02/2004 – Trento (pag.24)

Investigatori della finanza in Trentino per un ex socio
Gama, perquisizione a Moena

Sono arrivati anche in trentino gli uomini Nucleo regionale di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Venezia impegnati nell´indagine sullo stato di insolvenza dichiarato il 18 febbraio dal Tribunale di Verona per la Gama Spa di San Giovanni Lupatoto i cui presidenti, direttori generali e soci nel periodo 2000-2003 risultano indagati. Tra di essi c´è anche un uomo, E.W. residente a Moena, che fino a qualche anno fa era socio che aveva anche un´importante carica sociale.
I finanzieri hanno effettuato una perquisizione nella sua abitazione per trovare documentazione.
Nei confronti di otto persone le accuse sono di concorso in bancarotta fraudolenta, plurima ed aggravata, falso in bilancio realizzato anche mediante emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e corruzione.Oltre che a Moena, le perquisizioni sono state fatte a Verona, Napoli, Roma, Como e Milano a carico di filiali della Gama e di altre società ad essa collegate.

L´indagine è iniziata nel 2002 quando i finanzieri hanno svolto un accertamento alla Gama, leader nazionale nel settore della ristorazione e catering per enti pubblici e privati, tra cui ospedali, scuole e strutture militari