Filcams Lombardia – La settimana regionale per il contratto del terziario “Il maltempo non ferma il camper lombardo”

31/10/2008

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi


www.filcams.cgil.it


31 ottobre 2008

VERSO LO SCIOPERO GENERALE

Filcams Lombardia – La settimana regionale per il contratto del terziario
“Il maltempo non ferma il camper lombardo”

Si è conclusa oggi, venerdì 31 ottobre 2008, a Milano la “Settimana regionale per il contratto del terziario” organizzata dalla Filcams Lombardia quale culmine delle proteste tenute nel corso del mese e inaugurate dalla Federazione varesina. La “Settimana regionale” è stata ideata per diffondere su vasta scala le ragioni dello Sciopero nazionale del Settore terziario-distribuzione- servizi, organizzato per il 15 novembre p.v. a Roma.
L’iniziativa ha toccato quattro delle piazze più importanti della regione: partendo da Varese stessa, il giorno 28 ottobre è passata per Brescia il 29, Pavia il 30 e infine Milano nella giornata del 31 ottobre; le città in questione sono state strategicamente prescelte per permettere ai partecipanti di confluire anche da altri importanti centri limitrofi come Como, Lecco, Sondrio, Bergamo; Mantova e la Valcamonica; i territori di Cremona e Lodi; e infine la Brianza e Legnano che si sono riversati oggi nel capoluogo, in un giro itinerante tra punti cruciali come la sede di Federdistribuzione, della Coin in piazza V Giornate, dell’Esselunga di viale Piave e della GS in viale Monza.
I cittadini delle suddette piazze sono stati attirati dal colorato camper che, decorato con bandiere e striscioni Filcams Cgil e animato da musica a tutto volume, ha accompagnato i delegati e lavoratori, guidati dal Segretario Regionale Renato Losio, in un’ opera di informazione sulla situazione attuale del Contratto del Commercio e sulla firma separata con Confcommercio e Confesercenti, da parte di Fisascat – Cisl e Uiltucs – Uil, a cui si è giunti dopo 18 mesi di estenuanti trattative.
I volantini distribuiti dai compagni e i comizi tenuti dal Segretario Regionale hanno puntato a chiarire la posizione della Filcams e del suo NO alla firma dell’ipotesi di contratto, ottenuta senza dar voce ai lavoratori e alle lavoratrici del settore, e a specificare i motivi del mancato accordo.
L’obiettivo più importante è stato comunque quello di promuovere l’iniziativa dello Sciopero nazionale deciso dalla categoria e indetto per il prossimo 15 novembre a Roma, con un grande e altrettanto colorato corteo che si dipanerà per le vie del centro con manifestazione conclusiva a Piazza Farnese, dove è previsto un comizio con l’intervento del nostro Segretario Generale Franco Martini e del Segretario Confederale Guglielmo Epifani.
Nonostante il maltempo, che ha caratterizzato in modo impietoso l’iniziativa, con piogge e raffiche di vento freddo, la partecipazione è stata dinamica e interessata; lo confermano i numeri: secondo il Segretario Regionale Losio infatti, in tutte le città, si è oltrepassata la cifra di un centinaio di partecipanti attivi, e nella tappa conclusiva di oggi a Milano è stato migliorato ulteriormente il risultato, superando quota 300.
Tra i nostri delegati è diffusa la piena e completa soddisfazione per l’evento e per la risonanza che ha avuto sui cittadini, sulle radio, i giornali e le tv locali: molti organi di stampa hanno infatti presenziato e realizzato servizi di ogni tipo, compresa un’intervista radiofonica di Radio Popolare, al Segretario Regionale, andata in onda nei giorni scorsi.
L’atmosfera vivace e partecipe di questa “Settimana regionale” dovrà ora essere trasmessa dai nostri delegati a tutti quei lavoratori e quelle lavoratrici, già ampiamente impegnati nelle numerose Assemblee che da qualche settimana vengono indette in tutta Italia, e che continueranno a svolgersi sui luoghi di lavoro almeno fino alla data dello sciopero del 15 novembre 2008.