FILCAMS CGIL PALERMO: GRAVISSIMA SITUAZIONE PER LE RISERVE NATURALI DELLA SICILIA

02/12/2014

2 dicembre 2014

Filcams Cgil Palermo: Gravissima situazione per le riserve naturali della Sicilia


La Filcams Cgil di Palermo ha chiesto una convocazione urgente alla commissione Bilancio dell’ARS, alla presenza dell’assessore regionale al Territorio e Ambiente e dei presidenti delle commissioni Ambiente e della commissione Lavoro dell’Assemblea Regionale Siciliana per sollecitare lo sblocco e l’accredito dei fondi per il trattamento economico del personale e per la gestione delle circa 21 Riserve Naturali presenti sul territorio siciliano che dipendono dalla Regione. "La situazione dei circa 70 lavoratori delle Riserve- spiega Monja Caiolo, segretaria generale della Filcams Cgil Palermo, sindacato che rappresenta la maggior parte dei dipendenti delle Riserve- è drammatica: la Regione, infatti, non ha ancora erogato i fondi relativi al 2014 e i lavoratori non percepiscono lo stipendio dal mese di aprile. Inoltre è a rischio la sopravvivenza delle Riserve Naturali siciliane. La Filcams – continua la Caiolo- tenuto conto che i tempi previsti per l’erogazione dei fondi da parte della Regione Siciliana coincidono con la chiusura della cassa regionale, che avviene nella prima settimana di dicembre, chiede urgentemente la convocazione della commissione bilancio Ars per evitare di assistere alle drammatiche conseguenze che avrebbe la chiusura delle Riserve. È necessaria una soluzione immediata – conclude la sindacalista- per evitare di azzerare in un solo colpo una necessaria attività, fonte di reddito per il turismo di questa terra, consegnando interi territori al degrado e all’illegalità e cancellando per sempre un’esperienza ventennale che ha determinato in Sicilia lavoro specializzato e formazione di professionalità che sono uniche nel settore".