FILCAMS CGIL, IL 22 GIUGNO A PESARO LA FESTA DEL TESSERAMENTO

18/06/2012

18 giugno 2012

Filcams Cgil, il 22 giugno a Pesaro la festa del tesseramento

Si svolgerà il 22 giugno a Pesaro la prima festa del tesseramento della Filcams Cgil. Il 2011 si è chiuso col raggiungimento di un importante risultato, i 400mila iscritti.
Iscritti faticosamente raccolti nei territori, quasi uno ad uno, spesso affrontando insieme ai lavoratori e alle lavoratrici le tante crisi aziendali e i licenziamenti che hanno caratterizzato questa infausta annata.
“La festa del Tesseramento – afferma Andrea Righi, segretario organizzativo – sarà un momento per condividere insieme a tutta la struttura, dai delegati ai funzionari tecnici e politici, l’ottimo risultato raggiunto”.
Un risultato importante, frutto dell’impegno quotidiano di tutte le strutture della Filcams Cgil. Una nota dolente è il dato riguardante i giovani, che pur se molto presenti nei settori del commercio, del turismo e dei servizi, sono ancora molto reticenti ad iscriversi al sindacato. Nonostante la maggiore attenzione posta dalla categoria negli ultimi anni, a partire da un diverso modo di comunicare con l’esterno, la presenza di giovani è ancora poco rappresentativa. Per questo si è deciso di individuare nel lavoro dei giovani e in particolare nella precarietà, il tema della festa del tesseramento.

A partire dalle ore 16 si terrà una tavola rotonda: “Riforma del mercato del lavoro, Quali ripercussioni sui giovani?” alla quale interverranno, Claudio TREVES Responsabile Mercato del Lavoro Cgil, Ilaria LANI Responsabile politiche giovanili Cgil, Cristian SESENA Segretario Nazionale Filcams Cgil e Martina Hartung di Uni Europa Youth.
La serata proseguirà con un cena organizzata dalla Filcams Cgil e intrattenimento musicale.
Parteciperanno all’iniziativa anche i giovani della Summer School di Uni Europa, riuniti in quei giorni.

La festa del tesseramento sarà inoltre l’occasione per lanciare un’ iniziativa di solidarietà per le zone terremotate e raccogliere fondi da devolvere alla ricostruzione.