FILCAMS CGIL CAMPANIA: ASSEMBLEA STRAORDINARIA A POMPEI

03/12/2010

3 dicembre 2010

Filcams Cgil Campania: Assemblea Straordinaria a Pompei

Le lavoratrici e i lavoratori dell’Audiovideotour, di Civita Musea e di Pierreci Codess Campania, in servizio presso le biglietterie, le librerie, i guardaroba, gli accessi, l’ufficio informazioni, audio guide e il servizio didattico dei siti archeologici dell’area vesuviana e dei musei di Napoli, il 2 dicembre si sono riuniti in Assemblea Straordinaria presso gli Scavi di Pompei Porta Marina Superiore.

I rappresentanti sindacali della Filcams hanno informato i lavoratori sullo stato della vertenza, ancora irrisolta.
Due le problematiche principali: la richiesta di inserire nei capitolati di appalto dei servizi aggiuntivi le cosiddette «clausole sociali» (mantenimento del posto di lavoro nel cambio appalto e della tipologia contrattuale) non è stata accettata da parte del Ministero dei Beni Culturali, e il tavolo tecnico istituito presso il Ministero non ha al momento prodotto alcun risultato.

Dopo ampia discussione e confronto, l’assemblea ha espresso una forte preoccupazione sui tempi e sugli esiti della vertenza e considerando che una tardiva soluzione ricadrebbe sui livelli occupazionali e sulle professionalità esistenti, le lavoratrici e i lavoratori hanno proclamato lo stato di agitazione fino alla risoluzione della vertenza.