FILCAMS CGIL CALABRIA, PRIMO CORSO DI FORMAZIONE DI BASE

18/06/2012

18 giugno 2012

Filcams Cgil Calabria, primo corso di formazione di base

Il 13 e 14 giugno presso la sala riunioni della Filt regionale di Lamezia Terme, si è tenuto il primo corso di Formazione di base per neo delegati della Filcams CGIL Calabria.
Il corso, tenuto da Andrea Ferrone, ha visto nelle due giornate la partecipazione di 24 di delegate e delegati provenienti da tutto il territorio regionale.
Prezioso in termini di organizzazione ed in termini politici è stato il supporto garantito dalle compagne/i Segretari di Territorio che si sono alternati per l’intera durata del corso.

L’introduzione e l’avvio dei lavori così come le conclusioni del corso sono state svolte dal Segretario Generale della Filcams Cgil Regionale Luigi Scarnati, mentre i saluti ai partecipanti sono stati portati per la CGIL Calabria sia dalla Segretaria Confederale Mimma Iannelli che dal Segretario Generale della CGIL Calabria Michele Gravano e per la FILCAMS Nazionale dal Segretario Nazionale Andrea Righi.
“Questo primo importante appuntamento ha significato per la Filcams Calabria l’avvio ufficiale del Piano Nazionale di Formazione” ha affermato Luigi Scarnati. “Il piano adottato dalla categoria nazionale in un suo recente comitato direttivo. Elemento essenziale del Piano Nazionale di Formazione, sviluppato in collaborazione con l’ISF CGIL, è certamente l’aspetto riguardante la certificazione dell’intervento formativo dei delegati, attraverso uno specifico criterio di valutazione del percorso dei delegati a cui, tra l’altro, in settembre verrà consegnato il proprio Libretto Formativo personale a firma dei Compagni Segretari Generali Filcams e CGIL, ovvero Franco Martini e Susanna Camusso.”

Il corso è stato suddiviso in due giornate: la prima, dedicata alla “Conoscenza della CGIL”, e la seconda al “Ruolo del Delegato”. Obiettivo generale è la formazione di base per delegati, ovvero il trasferimento della conoscenza della CGIL e della Filcams e della loro storia, affinché si comprenda la natura dell’organizzazione socio-politica di cui si fa parte e far conoscere al delegato il proprio ruolo nell’ambito d’intervento in cui egli si muove, le differenze base tra rappresentanza e rappresentatività ed, infine, il funzionamento generale di Filcams e CGIL.