Fiavet scommette sulle nuove leve

26/05/2006
    venerd� 26 maggio 2006

    Pagina 20 – Turismo

    Al via il comitato giovani guidato da Gonfiantini.

      Fiavet scommette sulle nuove leve

        Fiavet, l’associazione che raggruppa gli agenti di viaggio appartenente a Confturismo-Confcommercio, scommette sulla componente giovanile. � stato fondato a Roma il comitato promotore di Fiavet giovani, alla presenza di 11 adv ai quali se ne aggiungeranno altri segnalati dalle associazioni regionali. A tenere a battesimo l’iniziativa � stato il coordinatore Nicola Gonfiantini, membro della giunta nazionale. Soddisfazione � stata espressa dal presidente nazionale Giuseppe Cassar�, secondo il quale si concretizza uno dei punti centrali del programma che lo ha recentemente portato alla guida della federazione.

          Tra le prime decisioni assunte dal nuovo comitato, la promozione di un’indagine nazionale sui giovani in agenzia, i cui risultati saranno discussi dopo l’estate nel corso di un evento nazionale; � stata inoltre auspicata la realizzazione di uno studio internazionale sulle condizioni in cui operano le imprese di viaggi negli altri paesi. Il secondo punto riguarda l’avvio di un confronto con le analoghe organizzazioni giovanili che operano nell’ambito di Confcommercio e Federalberghi, per verificare problemi, metodi e strumenti di lavoro. Nell’ambito della formazione e della nascita delle imprese di viaggi saranno promossi protocolli d’intesa con Sviluppo Italia e con i ministeri dell’istruzione, dell’universit� e del lavoro.

            �I giovani Fiavet non sono principianti’, ha osservato Gonfiantini, �ma imprenditori a tutti gli effetti, con gli stessi problemi degli altri: magari con un po’ pi� di freschezza e di irruenza, ma non � detto che questo sia un male’. Gonfiantini ha ribadito l’importanza del marchio di qualit� Fiavet come strumento indispensabile di riconoscibilit�, aggregazione e spinta all’innovazione per l’intera categoria.