Federfarma, esito incontro 26/10/2010

Roma, 26 ottobre 2010

in data odierna presso la sede di Federfarma Nazionale sono state presentate da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, le piattaforme per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di lavoro scaduto il 31 gennaio 2010.
Il ritardo nella presentazione, giova ricordarlo, è imputabile ad una serie di fattori concomitanti. Il tentativo di costruire una piattaforma unica e unitaria si è protratto per i primi mesi dell’anno, così come quello di promuovere la sottoscrizione di un accordo ponte, per il 2010 che allineasse le tempistiche di rinnovo del contratto dei privati con quello delle farmacie speciali, evitando fenomeni di dumping, respinta a giugno 2010 dalla controparte.
Per ultimi hanno pesato l’aspro confronto interno sui paventati tagli della finanziaria al settore della distribuzione finale del farmaco, e il rinnovo delle cariche dirigenziali di Federfarma che hanno di fatto paralizzato da giugno ad oggi l’attività della stessa.
Registriamo come positivo il fatto che in fase di illustrazione Fisascat e Uiltucs abbiano teso ad evidenziare i tanti aspetti comuni della piattaforma, pur non mancando di sottolineare le diverse “sensibilità” in tema di salario, contrattazione di secondo livello e conciliazione ed arbitrato.
Come Filcams abbiamo sottolineato come il confronto debba valorizzare l’autonomia di questo tavolo ( Federfarma non ha sottoscritto il protocollo di riforma degli assetti della contrattazione) cercando tema per tema di individuare soluzioni e sintesi appropriate nel rispetto delle diverse idee e dei differenti approcci delle parti.
Federfarma ha sottolineato come il tema della valorizzazione delle professionalità e conseguente ridefinizione della classificazione si sovrapponga alle leggi di riordino del settore in via di approvazione da parte del governo e come questo possa davvero rappresentare l’elemento di novità della trattativa.
In coda all’incontro abbiamo rimarcato la necessità anche per il 2010 di procedere alla proroga di quanto previsto in termini di formazione ECM per gli anni 2008 e 2009 in attesa di ridefinire l’argomento nel nuovo accordo.

Il prossimo confronto si terrà il 16 novembre 2010 alle ore 14.00 a Roma presso la sede di Federfarma Nazionale.

p. La Filcams-CGIL Nazionale
Cristian Sesena