Fastbook, Contratto Integrativo Aziendale 01/07/2008 – 31/12/2011

Contratto integrativo aziendale

Il giorno 1 luglio 2008 , presso CGIL Emilia Romagna

tra

    -La Fastbook S.p.A. nella persona dei Sigg.MARCO BATTISTOTTI e GIULIANO MAIOCCHI
e
    -MAURIZIO MENGHINI Rsa Cgil Milano
    -STEFANO NAPOLI Rsa Uil Milano
    -MASSIMO MONTAGNANI Rsa Cgil Firenze
    -WALTER BARGIGIA Filcams Cgil Milano
    -ELISA LUPPINO Filcams Cgil Firenze
    -MARIO RAPPOSELLI Uiltucs Uil Milano
premesso

    -che in data 05/07/2007 la FILCAMS CGIL, la Uiltucs UIL e le RSA aziendali hanno presentato una piattaforma per il contratto integrativo aziendale
    -che le parti intendono fissare linee guida per una politica delle relazioni sindacali
    -che le Parti intendono uniformarsi al Protocollo sulla Politica dei redditi e dell’occupazione, sugli assetti contrattuali, sulle politiche del lavoro e sul sostegno al sistema produttivo del 23 luglio 1993.

    Tutto ciò premesso si è stipulato il presente Contratto Integrativo Aziendale.

    1.PREMESSA
    La premessa forma parte integrante, inscindibile ed essenziale del presente accordo

    2.SISTEMA DELLE INFORMAZIONI

      a.Di norma annualmente, su richiesta delle OO.SS. dei lavoratori e/o dell’organismo aziendale interessato (R.S.A./R.S.U.) verranno fornite in apposito incontro le informazioni sull’andamento dell’azienda, sugli investimenti programmati, sulle prospettive di sviluppo, sull’occupazione, sulle sue dinamiche qualitative e quantitative, sulle ore ordinarie, straordinarie e supplementari. Fornirà inoltre informazioni su eventuali processi di riorganizzazione e/o ristrutturazione, con riferimento all’introduzione di nuove tecnologie ed ai riflessi occupazionali e professionali.
      b.La Società fornirà alle OO.SS, in apposito incontro, informazioni preventive su eventuali programmi a qualsiasi motivo dovuti, che comportino licenziamenti collettivi ex art. 24 L. 223/91, per processi di riduzione, ristrutturazione o riorganizzazione di attività.
    3.DIRITTI SINDACALI
      Viene istituito il “Coordinamento sindacale d’azienda”, costituito da un rappresentante delle sigle sindacali FILCAMS, FISASCAT e UILTUCS di ciascuna unità produttiva che occupa più di 15 dipendenti. Al coordinamento di azienda spetta la rappresentanza in sede di contrattazione collettiva e di esercizio dei diritti di informazione dei lavoratori operanti in tutte le unità produttive dell’azienda.
      Per lo svolgimento delle attività di coordinamento, vengono riconosciute ad ogni delegato ventiquattro ore all’anno di permessi sindacali retribuiti.
      Per la partecipazione agli incontri sindacali ai delegati verrà riconosciuto il rimborso delle spese di viaggio.
      Per lo svolgimento delle attività sindacali, ai delegati viene concesso l’accesso ad Internet, senza possibilità di utilizzo della posta elettronica aziendale.

      4.ORARIO DI LAVORO

        Viene confermata la flessibilità sull’orario di lavoro nella misura di 15 minuti in entrata ed uscita dello stesso giorno lavorativo.

      5.FERIE
      Sulla base delle richieste dei lavoratori e compatibilmente con le esigenze dell’azienda,
      entro il 31 marzo di ogni anno, verrà definito il piano delle ferie annuali.

        Per consentire il rispetto di tale scadenza, entro il 28 febbraio l’azienda comunicherà eventuali periodi di chiusura estiva dei magazzini e della Sede, ed entro il 15 marzo i lavoratori dovranno presentare le loro richieste.

      6.PRESTAZIONI STRAORDINARIE

        Ferme restando le modalità di calcolo stabilite dall’art. 132 del vigente CCNL, le percentuali di maggiorazione per il lavoro straordinario vengono definite come segue:
          ·25% (venticinque per cento) per le prestazioni di lavoro straordinario effettuato nelle giornate feriali
          ·50% (cinquanta per cento) per le ore straordinarie prestate nelle domeniche e negli altri giorni festivi.

      7.MALATTIE E INFORTUNIO

        A partire dall’entrata in vigore del presente contratto, l’Azienda corrisponderà ai lavoratori, in caso di malattia o infortunio professionale, l’integrazione di cui agli artt. 168 e 170 del vigente CCNL nella misura del 100%.

      8.CONGEDI PARENTALI

        In aggiunta a quanto previsto dalla legislazione vigente in materia e dal CCNL, viene concesso un ulteriore monte di 16 ore all’anno di permessi retribuiti ai genitori di figli entro gli 8 anni di età, che necessitano di assistenza in caso di malattia o di eventi di particolare gravità.
        I permessi potranno essere fruiti anche in frazioni di ora, e dovranno essere documentati con la certificazione medica attestante la malattia del bambino, o altra idonea documentazione attestante l’evento di particolare gravità.

      9.TICKET RESTAURANT

        Il valore facciale del Ticket Restaurant per i lavoratori viene elevato per ogni giornata di effettiva presenza a 5,29 euro.

      10.PREMIO DI RISULTATO
      11.In relazione a quanto previsto al punto 3, capitolo “Assetti contrattuali”, del protocollo 23 Luglio 1993, all’art. 1 della Legge 24 Dicembre 2007, n. 247, ed in conformità a quanto disposto dal Titolo II, Capo II del vigente C.C.N.L., viene istituito un premio di risultato annuo, con i criteri di seguito riportati:

        ·Premio base: Se il valore della produzione dell’anno (Voce del Conto Ecomonico del bilancio della Società) è uguale o superiore alla media del valore della produzione degli ultimi tre anni precedenti), il premio base verrà riconosciuto nella misura di € 150 (centocinquanta/00)
        ·Premio aggiuntivo: Per la determinazione del premio aggiuntivo si farà riferimento al valore della produzione dell’anno corrente rispetto a quello dell’anno precedente, in base alla seguente formula:

        PI = [(Vn – Vn-1) x 100]:Vn-1

        dove PI corrisponde alla percentuale di incremento del valore della produzione rispetto all’anno precedente, Vn è il valore della produzione dell’anno corrente e Vn-1 è il valore della produzione dell’anno precedente.

        Il premio aggiuntivo viene determinato nella misura indicata nella sottostante tabella:

        Incremento di fatturato rispetto
        All’anno precedente
        IMPORTO DEL PREMIO
        >= 0% e fino al 3,99% € 100
        dal 4% al 7,99% € 200
        dal 8% al 11,99% € 300
        =>12% € 450

        Il premio complessivo (base + aggiuntivo) sarà riconosciuto esclusivamente al personale con contratto di lavoro dipendente, in forza alla data del 31 dicembre dell’anno di riferimento, nei confronti del quale trova applicazione il C.C.N.L. per gli addetti alle aziende del settore terziario.

        Compatibilmente con l’approvazione del Bilancio di Esercizio, gli importi erogabili saranno comunicati alle R.S.A. / R.S.U. entro il mese di giugno dell’anno successivo a quello cui si riferiscono i risultati ed il premio spettante sarà erogato con il cedolino del mese di Agosto dello stesso anno.

        I lavoratori aventi diritto, assunti nel corso dell’anno di riferimento, percepiranno il premio pro-quota in rapporto al numero dei mesi di lavoro effettuato nell’anno medesimo.

        Ai lavoratori part-time il premio verrà erogato in quota proporzionale al proprio orario di lavoro.

        Il premio di risultato che verrà liquidato in base a quanto sopra previsto, dovrà intendersi già comprensivo della incidenza sugli Istituti contrattuali ( 13ma, 14ma, ferie, festività, ecc.) mentre non avrà alcuna incidenza sul trattamento di fine rapporto.

        Le Parti si danno reciprocamente atto che, ai fini del regime contributivo, l’ammontare e l’erogazione del premio sono incerti e la struttura dello stesso è correlata alla misurazione di incrementi indicatori dell’andamento economico dell’impresa e dei suoi risultati.

      12.DECORRENZA DURATA ED EFFETTI DEL PRESENTE ACCORDO

      Il presente accordo:

        a.decorre dalla data di sottoscrizione, e avrà validità fino al 31 Dicembre 2011.
        b.Si intenderà rinnovato di anno in anno se non disdettato tre mesi prima della scadenza, con raccomandata a.r.. In caso di disdetta il presente contratto resterà in vigore fino a che non sia stato sostituito dal successivo contratto integrativo aziendale.
        c.Si applica a tutto il personale dipendente di Fastbook, esclusi i Dirigenti.

      A cura dell’Azienda, il presente accordo sarà depositato presso l’UPLMO di Milano, l’INPS e l’INAIL entro il termine e con le modalità stabilite dalla Legge.

      Letto, confermato e sottoscritto,

      p. FASTBOOK p. FILCAMS-CGIL R.S.A. / R.S.U.

          p. UILTUCS UIL