Ex Lsu Appalti Storici – Esito tavolo di monitoraggio 31/07/2014

Roma, 31 luglio 2014

Oggetto: EX LSU-APPALTI STORICI
Circolare esito tavolo di monitoraggio 31.07.2014

si è svolto in data odierna al Miur l’incontro del tavolo di monitoraggio.

Alla riunione era presente il Sottosegretario Reggi che ha rendicontato sull’avvio dei lavori di decoro mettendo in luce sia gli aspetti positivi che le criticità registrate.

La discussione ovviamente si è concentrata su quest’ultime per poter apporre i dovuti correttivi e permettere la piena realizzazione del progetto industriale.

Nel merito si è affrontato:

    1)Un grave errore interpretativo contenuto nella circolare Inps che non permette alle imprese di mettere a completa compensazione la cigd anticipata;
    2)Alcuni contenziosi sorti coi comuni e/o le province proprietari degli immobili scolastici rispetto alle competenze sugli interventi di manutenzione e decoro che stà bloccando la definizione dei contratti attuativi;
    3)La confusione dovuta alla seconda circolare del Miur inviata agli Istituti rispetto all’assegnazione delle risorse alle scuole, conseguente al fatto che i 40 mln legati alla delibera Cipe saranno disponibili da settembre p. v..
      A fronte del posticipo dell’assegnazione dei 40 mln il Miur ha comunicato il riproporzionamento delle risorse già assegnate, escludendo alcune scuole rispetto all’elenco già pubblicato sul sito del Miur. Tale situazione ha prodotto il blocco di diversi contratti attuativi già sottoscritti sui quali si è chiesto di avere chiarimenti in merito e di apporre i dovuti correttivi per permettere alle imprese di procedere nei cronoprogrammi definiti e permettere l’impiego corretto di tutti i lavoratori;

    4)Gli ostacoli registrati da parte delle imprese nella stipula da parte di alcuni Istituti per resistenza degli stessi a voler acquistare i servizi di decoro, per la mancanza di comunicazioni chiare precise e corrette sia da parte del Miur che da parte degli USR, nonché le difficoltà denunciate dalle scuola capofila a gestire una partita così complessa per più istituti, che provocano conseguentemente gravi difficoltà nell’organizzazione delle maestranze.

Per quanto attiene il problema al primo punto il Miur si è fatto carico di sentire il Ministero del Lavoro per comprendere meglio la situazione che si è determinata e vedere di produrre i necessari correttivi.

    Rispetto ai contenziosi con gli Enti Locali, il Ministero ha comunicato che era già al corrente di quanto accaduto e ha proceduto a predisporre una lettera congiunta con l’ANCI. La lettera verrà pubblicata nella giornata di domani, per dare le corrette informazioni in merito e risolvere le incomprensioni sorte tra le diverse istituzioni e le scuole.

    Sul piano del riproporzionamento delle risorse alle scuole per il differimento dei 40 mln a settembre, il Miur ha spiegato che ha proceduto nell’esclusione di alcune scuole dall’elenco precedente, in luogo di ridurre proporzionalmente le risorse già assegnate su tutti gli Istituti, ritenendo così di creare meno difficoltà ai Dirigenti Scolastici e passare una informazione più corretta agli stessi.

    In ogni caso si è reso disponibile a migliorare le comunicazioni e ad apporre alcuni correttivi per recuperare le disfunzioni createsi, dopo aver approfondito la tematica dal punto di vista contabile-amministrativo e con Consip per poter mantenere efficaci i contratti attuativi già stipulati.

    Relativamente al punto 4 il tavolo di monitoraggio è stato aggiornato al 4 e 5 di agosto p. v., a cui parteciperanno gli USR.

    La riunione si svolgerà suddividendo gli interventi degli USR per singoli lotti, al fine di affrontare correttamente le singole problematiche registrate e fornire correttamente tutte le informazioni da trasferire alle scuole da parte di quest’ultimi.

    Per rendere efficaci i suddetti incontri ed entrare nello specifico delle problematiche rilevate, come OO. SS. abbiamo deciso di far partecipare i segretari regionali, o i relativi referenti a livello regionale, alla riunione di competenza.

    La scansione degli incontri per lotto è la seguente:
    SARDEGNA4 agostoore 10.00
    PIEMONTE/LIGURIA4 agostoore 12.00
    ABRUZZO/MOLISE4 agostoore 14.00
    UMBRIA/MARCHE4agostoore 16.00
    LAZIO Lotto 4 (RM-TR-VT)4 agostoore 18.00
    CAMPANIA5 agosto ore 10.00
    SICILIA 5 agostoore 12.00
    PUGLIA5 agostoore 14.00
    TOSCANA5 agostoore 16.00
    LAZIO Lotto 5 (FR-LT)5 agostoore 18.00

    Per la partecipazione agli incontri è necessario fornire anticipatamente i nominativi delle compagne e dei compagni che interverranno, pertanto siete pregati di segnalarceli tramite email entro il pomeriggio del 01.08.2014.

    Vi informo che la sottoscritta in tali incontri non sarà presente pertanto siete pregati di garantire la vostra partecipazione, ricordandovi che dovrà intervenire una/un compagna/o per regione.
    P. Filcams Cgil Nazionale
    Elisa Camellini