Ex Lsu – Appalti storici, esito presidio Miur 03/12/2013

Roma, 3 dicembre 2013


si è svolto oggi il presidio al Miur a seguito della mancata convocazione entro il 26.11.2013 come pattuito nel verbale di incontro del Tavolo Politico del 04.11.2013.

Nel corso del presidio siamo stati ricevuti dalla rappresentanza politica del Miur a cui abbiamo fortemente contestato il mancato rispetto degli impegni assunti in precedenza e il non riscontro ai nostri ripetuti solleciti.

A fronte delle nostre rimostranze il Ministero ha sostenuto che la mancata convocazione è stata determinata dalla prosecuzione dei confronti con la Presidenza del Consiglio e i diversi ministeri coinvolti e che ci avrebbe convocato a seguito del prossimo appuntamento del tavolo istituito presso la Presidenza del Consiglio previsto per il 05.12.2013.

Il Miur durante l’incontro ha rapidamente illustrato quali sono state le tappe tra i diversi dicasteri, tra cui l’incontro che la Presidenza del Consiglio ha voluto fare con Consip e la riunione che si è svolta tra il Miur e il Ministero dell’Economia e delle Finanza, entrambe le riunioni sono state effettuate per vagliare le diverse soluzioni praticabili e successivamente sottoporcele. Confermando che il 5 p. v. ci sarà la riunione sopra citata per portare a sintesi i diversi passaggi effettuati.

Rispetto a quanto sopra abbiamo contestato il comportamento contraddittorio del Miur che invia nelle scuole circolari in netto contrasto con l’affermazione che è ancora in corso la ricerca delle soluzioni alla vertenza in oggetto.

In merito a detta contestazione, la rappresentanza del Miur ha dichiarato che ad oggi si deve necessariamente attenere alla normativa di legge vigente, anche se sta elaborando interventi legislativi necessari a rendere possibili le soluzioni da attuare.

Nel merito degli interventi a carattere normativo abbiamo informato il Miur che le Organizzazioni Sindacali hanno predisposto ed inviato un dispositivo di emendamento da inserire nel testo del maxiemendamendo alla legge di stabilità 2014. Di cui vi alleghiamo copia.

Stando all’indicazione del prossimo incontro del 5 p. v. abbiamo chiesto al Miur di convocare la riunione del Tavolo Politico di confronto per il giorno successivo, in modo tale da avere immediato riscontro dell’esito del loro confronto a livello di Presidenza del Consiglio, ribadendo la necessità che alla riunione del 05.12.2013 fossero convocate anche le Confederazioni a seguito della richiesta inviata dai Segretari Generali.

Come potrete comprendere, ad oggi le notizie ricevute dal Miur risultano ancora insoddisfacenti per la soluzione positiva della vertenza, pertanto rimangono in atto tutte le iniziative programmate a livello nazionale ed è opportuno che anche a livello territoriale si prosegua nell’indizione di tutte le iniziative utili a sostenere la vertenza.

Filcams Cgil Nazionale
Elisa Camellini