Ex Lsu Appalti Storici, Comunicato sindacale incontro tavolo goverantivo 16/01/20104

COMUNICATO SINDACALE
ALLE LAVORATRICI E AI LAVORATORI EX LSU E APPALTI STORICI
Avvio Tavolo Governativo ai sensi art. 1 comma 748 L. Stabilità 2014

Nell’incontro del 16.01.2014 è stato attivato il tavolo governativo per l’individuazione delle soluzioni a tutela dell’occupazione delle lavoratrici e dei lavoratori Ex Lsu e Appalti Storici occupati negli appalti scolastici, così come previsto dall’art. 1 Comma 748 della legge di stabilità 2014.

Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri; del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; del Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Ragioneria dello Stato; del Coordinamento delle Regioni; dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani; dell’Unione delle Provincie Italiane e le OO. SS. di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltrasporti-Uil.

Al tavolo sono state ribadite le condizioni contenute nel dispositivo normativo, relative alla vertenza, definite nella legge di stabilità e le conseguenti attività che deve svolgere il tavolo insediatosi.

Le Organizzazioni Sindacali hanno brevemente ricordato il percorso attivato, attraverso apposite norme legislative, per la stabilizzazione dei lavoratori Ex Lsu e Appalti Storici e hanno fatto alcune considerazioni sui cambi di appalto intervenuti il 01.01.2014, le difficoltà che si sono determinate e le disfunzioni prodotte dalla riduzione dei servizi, così come stabiliti nei nuovi contratti di appalto, e a fronte della mancata attivazione dei servizi aggiuntivi previsti dal comma 748. Inoltre si è sottolineato che la ripartizione delle maggiori risorse definite nel dispositivo di legge, attuata dal Miur, non risponde appieno al dettato normativo.

Filcams-Fisascat-Uiltrasporti hanno ribadito la necessità che il tavolo, lavorando congiuntamente, trovi le soluzioni previste dall’art. 1 c. 748 presentando alcune proposte su cui avviare il confronto.

Le parti istituzionali hanno dichiarato la necessità di svolgere alcuni approfondimenti tra i diversi rappresentanti al tavolo per entrare nel vivo del confronto, sia per fare valutazioni sugli spunti di discussione, sia per poter elaborare proposte da presentare.

Sostanzialmente, l’incontro odierno ha avviato il percorso delineato nel testo normativo ed è le parti si sono aggiornate alla prossima settimana.

Filcams-Cgil Fisascat-Cisl Uiltrasporti-Uil
Nazionali

Roma, 17 gennaio 2014