Eurospin, esito incontro 22/11/2018

Roma, 23 novembre 2018

Testo Unitario

Si è svolto a Roma lo scorso 22 novembre l’incontro con la direzione del gruppo EUROSPIN.

In rappresentanza delle imprese era presente il nuovo responsabile delle risorse umane Diego Valsecchi, che ha completato l’illustrazione alle Organizzazioni Sindacali dell’andamento generale del gruppo. Eurospin, a chiusura dell’esercizio di bilancio del 2017, ha un fatturato pari a 5 miliardi e 280 milioni di euro e un utile di esercizio pari a 222 milioni. Una parte significativa degli utili vengono reinvestiti, come testimoniato dall’apertura di circa 50/60 punti vendita all’anno nel recente passato. Questa “espansione” del gruppo determinerà ulteriori aperture in Italia nel futuro e l’ingresso in Croazia.

Le segreterie nazionali di FILCAMS FISASCAT e UILTuCS hanno ribadito ad Eurospin la necessità di aprire una pagina nuova, strutturando un sistema di relazioni sindacali adeguato alle dimensioni armai raggiunte dal gruppo (i dipendenti diretti sono più di 12.000) ed efficacemente articolato sia a livello nazionale che al livello territoriale. Ad oggi ci risultano invece numerosi problemi nello sviluppo del confronto sui territori, mancando interlocutori aziendali chiaramente individuati o mancando la disponibilità delle società all’interlocuzione. Tutto ciò in un quadro di problematiche che richiede invece un forte impegno, in un quadro di regole ed assetti condivisi, affinché si trovi ad esse soluzione (organizzazione ed orari di lavoro, inquadramenti, salute e sicurezza, appalti e terziarizzazioni…).

Eurospin ha riconosciuto la presenza di criticità nel processo di crescita in corso, per quanto attiene il modello organizzativo e le relazioni tanto con il proprio personale quanto con le organizzazioni sindacali ed ha dichiarato la propria disponibilità ad avviare un confronto che porti a strutturare le relazioni sindacali a tutti i livelli, sia centrale che territoriale. Analoga apertura al confronto è stata manifestata sul tema della salute e sicurezza.

Con l’obiettivo condiviso di ricercare e definire un possibile sistema di relazioni sindacali abbiamo quindi fissato il prossimo confronto, sempre in plenaria, per il giorno 21 gennaio 2019 alle ore 11:00, a Bologna, in sede che vi comunicheremo successivamente.

p. La Filcams CGIL Nazionale

Giovanni Dalò