Europa 2000-Prontogros, Prontogros M.A.M., esito incontro 15/04/2010

Roma, 21 aprile 2010

Oggetto: EUROPA 2000 PRONTOGROS SPA – PRONTOGROS M.A.M.
Esito incontro del 15.04.10

TESTO UNITARIO

Si è svolto il 15 aprile u.s. l’incontro previsto per andare nel merito della discussione rispetto al futuro della Europa 2000 e Prontogross Mam.

L’azienda, assistita da Ascom e da uno studio di consulenti del lavoro, ha presentato una situazione molto preoccupante, a partire dal fatto che sono stati nominati due advisor per verificare l’efficacia del piano industriale in atto.

Il budget di fatturato per il 2010 è pari a 85 milioni di euro, dato molto preoccupante per un’azienda che fino a pochi anni fa ne produceva circa 200 milioni.

Dalla casa madre sono stati investiti altri 25 milioni di euro per tenere in piedi la realtà italiana, indice del fatto che i soci credono ancora nel nostro mercato.

Il problema principale in questo momento è la mancanza di merce nei magazzini, dovuta all’impossibilità di pagare i fornitori. La scarsa liquidità, in larga parte dipendente dagli insoluti verso clienti, è la preoccupazione maggiore. Tanto che è stato proposto ai fornitori un accordo che consenta all’azienda di avere la merce, con la garanzia di pagare in tempi più lunghi.

Per quanto riguarda il personale, nonostante numerose uscite, l’azienda riconferma la dichiarazione fatta nell’ultimo incontro: un esubero di personale pari a 200 dipendenti.
Il passo avanti fatto rispetto al precedente incontro è l’aver eliminato dal tavolo della trattativa l’ipotesi di una procedura di mobilità ed essere riusciti a condividere con l’azienda la possibilità di ragionare solo sulla cassa integrazione, cosa che permette di non aver oggi nessun licenziamento.

A partire dal prossimo incontro si inizierà quindi a ragionare su una cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione, della durata di 24 mesi, che sarà, dove possibile, con rotazione e in alcuni casi a zero ore.

L’azienda si è impegnata ad inviare alle OOSS i dati utili per approfondire questa discussione e le parti si incontreranno

Martedì 27 aprile 2010, ore 11
presso la sede aziendale – Via Del Lavoro, 27 – Montaletto di Cervia –(Ravenna)

per proseguire il confronto in merito.

p. La Filcams – CGIL Nazionale

                          D. Banchieri