Esuberi Telecom, trattativa avanti l´azienda apre alla mobilità volontaria

04/08/2010

MILANO – Svolta positiva nella trattativa Telecom sui 6.800 esuberi di qui al 2012. L´azienda ha aperto alla mobilità volontaria e il sindacato ha mostrato di apprezzare la svolta. «La Telecom – ha spiegato il segretario generale della Slc-Cgil, Emilio Miceli – cederebbe all´ipotesi principale del sindacato: la mobilità o è volontaria o non è». Quindi ha precisato: «C´è l´apertura dell´azienda sulla mobilità volontaria. E questo ci incoraggia ad andare avanti nella discussione».
Per Vito Vitale, il leader della Fistel-Cisl «c´è un´apertura totale che apre spazi per andare avanti confrontandosi sugli elementi del piano industriale». Uno spiraglio importante, dunque, che potrebbe preludere ad un´intesa: «E possibile che la cosa possa avere un buon esito», è la conclusione del ragionamento di Vitale.