Essere Benessere in CP, EB, risposta recesso affitto ramo d’azienda 08/07/2015

Roma 09 luglio 2015

Oggetto: risposta vostra comunicazione del 8/7/2015

Raccomandata r.r
Anticipata via fax
Spett.le
EB S.p.A in Concordato Preventivo

                              Via Calabria 22/24
                              20090 Redecesio di Segrate (MI)
                              Fax 02-213082502

Spett.le
EB Srl

                              Via Calabria 22/24
                              20090 Redecesio di Segrate (MI)
                              Fax 02-213082502

In relazione alla comunicazione in oggetto, con cui ci informate di aver provveduto, unilateralmente e senza attivare le procedure di legge, a rescindere il contratto di affitto di ramo di azienda, con il conseguente riassorbimento dei lavoratori coinvolti, vi comunichiamo quanto segue:

Prendiamo atto dell’informativa in oggetto, pur ribadendo che non la si può intendere quale attivazione delle procedure previste dall’art 47 L. 428. Le stesse modalità furono applicate il 30 dicembre 2014 per il conferimento del l’affitto di ramo di azienda ad EB Srl, comunicando tuttavia, formalmente, ad ogni singolo lavoratore che tutte le spettanze fin li maturate, ivi compresi i ratei, sarebbero transitati in EB Srl;

In base a quanto previsto dall’ex art. 47 L. 428, più volte da voi citata, la legge stessa può essere derogata solo con accordo sindacale. Poiché non avete provveduto ad attivare le procedure previste, come a suo tempo non fu fatto per il conferimento ad EB Srl, e’ a maggior ragione obbligo che venga rispettato l’art. 2112 CC, transitando tutte le spettanze e gli arretrati dovuti ai lavoratori nuovamente ad EB S.p.A. Detti arretrati e ratei debbono per altro essere tempestivamente versati ai lavoratori.

A quanto sopra detto attendiamo urgente e tempestivo riscontro.

p/ FILCAMS Cgil p/FISASCAT Cislp/UILTUCS Uil
Sabina Bigazzi Elena Maria Vanelli Paolo Proietti