Esselunga, Gefim, affitto ramo d’azienda art. 47 L. 428/90, Verbale incontro 09/12/2002

VERBALE DI INCONTRO

Il giorno 9 dicembre 2002 presso ASCOM di Milano si sono incontrati:

per Esselunga S.p.A. Renzo Fossati

per Gefim S.r.l. Carlo Alberto Corte Rappis

per Filcams – Cgil Ramona Campari

per Fisascat – Cisl Mario Piovesan

per Uiltucs – Uil Gianni Rodilosso

visto l’art. 47 della legge n. 428/90 e decreto legislativo n. 18 del 2/2/2001

premesso che

- le sopracitate Società, ai sensi e per gli effetti dell’art. 47 della Legge 428/90 e del Decreto Legislativo n. 18 del 2/2/2001, con lettera datata 26 novembre 2002, hanno comunicato che Esselunga S.p.A. intende procedere al trasferimento della propria attività di gestione bar alla consociata Gefim S.r.l., attraverso un contratto di affitto di impresa;

- tale operazione è motivata dalla necessità di procedere ad una razionalizzazione delle attività del gruppo;

tutto ciò premesso

- il personale attualmente operante presso i bar, resterà alle dipendenze di Esselunga S.p.A., con mansioni equivalenti, presso negozi situati nel medesimo comune o in zone limitrofe;

- il personale interessato che farà esplicita richiesta entro il 31 dicembre 2002, sarà trasferito, presumibilmente a partire dal 1° gennaio 2003, presso Gefim S.r.l., mantenendo il livello retributivo in atto al momento de! passaggio;

- in ogni caso il personale di Esselunga S.p.A. attualmente occupato nei bar resterà distaccato presso Geflm S.r.l. fino al ripristino dell’organico ed al completamento dell’addestramento dei nuovi assunti;

- Gefim S.r.l. applicherà il C.C.N.L per i dipendenti da aziende del settore Turismo – Pubblici esercizi.

      Esselunga S.p.A.

      Gefim S.r.l.

      Filcams – Cgil

Fisascat – Cisl

Uiltucs – Uil

Seguono firme