Esercizi pubblici, imprese di pulizie e mense in sciopero

09/05/2007
    mercoledì 9 maggio 2007

    Pagina IV -Pistoia

    Venerdì scioperano gli esercizi pubblici,
    le imprese di pulizie e le mense

      LE SEGRETERIE nazionali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uil-trasporti e Uiltucs-Uil hanno indetto lo sciopero generale nazionale per venerdì prossimo per l’intera giornata. L’astensione riguarda i settori del turismo, alberghi, pubblici esercizi, mense e ristorazione, imprese di pulizie, servizi e multiservizi integrati a sostegno dei rinnovi dei contratti nazionali di lavoro.

        «I dipendenti delle imprese turistico alberghiere e della ristorazione attendono da ben 495 giorni il rinnovo del loro contratto collettivo nazionale di lavoro – afferma Fabio Capponi Segretario della Filcams-Cgil di Pistoia – ed è ben da 715 giorni che le lavoratrici ed i lavoratori delle imprese di pulimento e dei servizi si vedono negati il diritto al rinnovo del Ccnl». Il sindacato sta chiedendo alle controparti «regole certe negli appalti dei servizi, lavoro meno flessibile, più stabile e più contrattato, maggiore tutela della famiglia e della maternità». «Una richiesta forte — dice Capponi — per la sicurezza nei posti di lavoro».

        La manifestazione nazionale avrà luogo a Roma venerdì – Palalottomatica, all’Eur – a partire dalle ore 9,30. Una delegazione di lavoratori partirà anche da Pistoia con un pulman organizzato dalla Filcams-Cgil. Saranno presenti e chiuderanno la manifestazione i segretari generali di Cgil Cisl Uil.