Ente Bacini, parte la ristrutturazione Merlo sceglie l’ingegnere dei treni

09/03/2010

Cambia il consiglio dell’Ente Bacini, oggetto di una profonda ristrutturazione nelle intenzioni del suo azionista di riferimento, l’autorità portuale, che ha scelto come suo rappresentante (e futuro amministratore delegato) Luigi Aligata, ingegnere, fino a pochi giorni fa manager dell’Italfer-Fs. I soci privati si affidano invece a due fra le figure più note del panorama industriale delle banchine: l’ex console dei carenanti Pietro Poroli e l’inossidabile leader della "Santa Barbara" Mauro Vianello. Raffica di nomine in casa Cgil. La tornata elettorale, che ha riguardato migliaia di lavoratori, ha visto rinnovare gran parte delle segreterie genovesi. Una quindicina i nuovi segretari, con una doppia rappresentanza femminile. Ma vediamo nell’ordine. Maria Pia Scandolo è la nuova segretaria generale della Slc Genova (comunicazione, poste); Mauro Passalacqua è invece il nuovo segretario generale Spi Genova (pensionati); Francesco Grondona guida la Fiom Genova (metalmeccanici); Camillo Costanzo è il coordinatore regionale Fiom Liguria; Silvano Chiantia il segretario generale Fillea Genova (edili); Calogero Pepe quello di Filcams Genova e Liguria (commercio turismo terziario); Giuseppe Rodinò raddoppia i suoi incarichi diventando segretario generale Flai Genova (alimentaristi) e Nidil Genova (nuove identità di lavoro, precari). Antonio Grifi è invece il nuovo segretario generale Fictem Genova (chimici, gas, acqua, tessili). Vladimiro Furini guida la Funzione Pubblica Liguria; Giacomo Santoro la Filt Genova; Corrado Cavanna la Filt Liguria; Paolo Quatrida la Flc Genova (scuola, universitàe ricerca)e Paola Repetto la Flc Liguria.