Eni cede a Tamoil 270 distributori dell’Agip Petroli

28/06/2001
La Stampa web




 


Giovedì 28 Giugno 2001

Valgono l’1% del mercato
Eni cede a Tamoil 270 distributori dell’Agip Petroli

ROMA

Eni ha raggiunto un accordo con Tamoil per la cessione di 217 stazioni di servizio Agip Petroli, per un erogato complessivo di circa 300 milioni di litri annui (l’1% circa del mercato italiano). Oltre alle 217 stazioni, distribuite sia sulla rete stradale che su quella autostradale (alcune hanno il marchio Ip), Eni ha siglato con Tamoil un accordo pluriennale di lavorazione di greggio che si concretizza nella cessione di 900 mila tonnellate annue di capacità di raffinazione dell’Agip Petroli.
L’operazione, informa una nota dell’Ente Nazionale Idrocarburi, ha ricevuto il benestare dell’Autorità per la concorrenza e «si colloca nel quadro del programma Eni di riduzione della quota di mercato nel down-stream italiano». Tamoil punta invece a rafforzare la sua quota di mercato.
Copyright ©2001 Scrivi alla Redazione Credits Publikompass