EFFAT Executive Committee 03-04/11/2011

EFFAT Executive Committee 03-04/11/2011

Il 3 e 4 novembre 2001 a Bruxelles è stato convocato il Comitato Esecutivo di Effat. La riunione doveva essere introdotta da una relazione sulle condizioni politiche della Tunisia da parte di Kamel Saad, segretario generale del sindacato tunisino UGT-FGAT, ma una serie di importanti iniziative sindacali è non ha permesso la sua presenza. Di seguito sono stati presentati alcuni documenti riguardanti il lavoro precario e in particolare una ricerca che indica i 10 punti chiave per combattere il lavoro precario. Massimo Frattini della Filcams Nazionale è intervenuto per argomentare le necessità di positive sinergie in ambito europeo per contrastare la precarietà. Nel pomeriggio del 3 novembre il Commissario Europeo all’Occupazione, Affari Sociali e Inclusione, Laszlo Andor, ha parlato del lavoro della Commissione; sono seguite domande da parte dei partecipanti e Giuliana Mesina della Filcams Nazionale ha segnalato le criticità delle proposte riguardanti la Direttiva per i Lavoratori Stagionali Migranti: la pericolosa introduzione di un doppio regime, la politica protezionistica dell’Europa e la debolezza delle sanzioni alle imprese in caso di violazione alle direttive.
La giornata del 4 novembre sono stati trattati i temi legati all’agricoltura, con alcune note polemiche da parte delle delegazioni spagnole e italiane circa il documento proposto dal segretariato Effat. Si è presentato poi il Piano per l’Uguaglianza di Genere, che ha ottenuto positivi commenti da parte del Comitato Esecutivo.