Eataly Distribuzione, avvio consultazione Ipotesi Piattaforma 23/01/2015

Roma, 23 gennaio 2015

Testo Unitario

Vi trasmettiamo in allegato il documento unitario che, una volta validato dalle assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori, presenteremo a EATALY già dal prossimo incontro programmato per il 17 febbraio 2015.

Abbiamo deciso di costruire una piattaforma diversa dai consueti sistemi articolati di rivendicazioni tenendo conto di particolari e imprescindibili fattori di contesto.

Eataly è una realtà di recentissima è ancora non capillare sindacalizzazione, con la quale le relazioni sindacali, nazionali e decentrate, sono ad uno stato quasi embrionale.

La struttura aziendale appare di per se stessa fortemente innovativa, essendo un ibrido tra retail e ristorazione commerciale.

I dipendenti sono in larga parte giovani alla prima occupazione: da qui la scelta di un linguaggio meno "sindacale", più discorsivo e diretto.

La nostra intenzione è quella di avviare un negoziato che partendo dai macro problemi aperti si estenda ad altri fino a definire un accordo integrativo nazionale capace di migliorare le condizioni normative e salariali degli addetti attuali e futuri visto che questa impresa sta perseguendo una imponente politica di sviluppo.

Alla luce del fatto che questa è la prima azione nazionale consultativa delle lavoratrici e dei lavoratori vi invitiamo a organizzare le assemblee in tutti i luoghi di lavoro Eataly. Le Segreterie Nazionali si rendono disponibili alla partecipazione.

Le assemblee di consultazione dovranno concludersi entro il 10 febbraio 2015.

p. la Segreteria Filcams Nazionale
Cristian Sesena