“È un investimento chi lavora felice è più produttivo”

24/01/2011

TORINO – «Perché ci preoccupiamo della felicità dei nostri dipendenti? Semplice, perché speriamo che ci ricambino". Marco Boglione, presidente di BasicNet (il gruppo che comprende tra l´altro Robe di Kappa e Superga), la racconta così.
Qual è il vostro modello di welfare aziendale?
«Nella sede di Torino, abbiamo il 73% di donne e un´età media di 34 anni. Dunque si è pensato ai figli e alla famiglia mettendo a disposizione un autista e un fattorino che sbrigano commissioni e in caso di necessità vanno a prendere i bambini, ma anche alla palestra, dove il personal trainer è presente tutti i giorni. E l´estate prossima speriamo di poter offrire anche una piscina".
Chi si serve dei vostri benefit?
«Prima o poi, tutti. Il gradimento dei servizi è costantemente monitorato, anche perché chi lavora qui li prenota online. Anche i corsi di inglese sono molto apprezzati, e lavoriamo molto sulle convenzioni con i ristoranti della zona».
Come hanno reagito i sindacati?
«Con entusiasmo, direi. È passato il tempo nel quale si vedevano trappole e svantaggi in qualsiasi novità, ormai fa parte della cultura condivisa l´idea che andare a lavorare debba essere il più gradevole possibile».