E-commerce, in arrivo incentivi per 57 milioni

31/10/2003



      Venerdí 31 Ottobre 2003

      Economia


      E-commerce, in arrivo incentivi per 57 milioni


      MILANO – Via libera al decreto del ministero delle Attività produttive che prevede l’aumento dei fondi per il bando (scaduto il 28 febbraio scorso) sul commercio via Internet. Il parere favorevole al provvedimento è arrivato ieri dalla decima commissione Attività produttive della Camera e dalla commissione Industria, commercio e turismo del Senato.
      Grazie alla decisione odierna, il ministero delle Attività produttive potrà aggiungere ai 78,6 milioni di euro già stanziati per il 2003 altri 57,5 milioni di euro per incrementare le risorse a disposizione per incentivare le attività commerciali legate a Internet, concedendo così alle aziende che sono interessate una percentuale di agevolazioni pari a circa il 25 per cento. Il successo ottenuto dal bando – sottolinea una nota del ministero – e i 6.907 progetti presentati avevano già portato al 13% l’agevolazione concedibile.
      Nei prossimi giorni, il ministero delle Attività Produttive – tramite l’ente gestore – provvederà a comunicare a tutte le imprese ammesse l’importo delle spese agevolabili e del contributo concesso. Le attività commerciali via Internet sono in crescita in Europa, come ha sottolineato il recente Rapporto Anfov. Si stima per il 2003 un giro d’affari di 440 miliardi di euro (246 miliardi nel 2002) per quanto riguarda le attività commerciali tra imprese, mentre il commercio via Internet verso il consumatore finale è stato stimato intorno ai 69 miliardi (42 nel 2002). In Italia le sole attività al consumatore valgono oltre un miliardo di euro.

      V.CH.