«È allarme occupazione»

23/04/2010

La crisi non è ancora dietro le spalle ma la ripresa c’è, anche se «restiamo indietro nel confronto internazionale»; il Pil 2010 potrebbe confermarsi più sostenuto delle previsioni, ma resta l’allarme occupazione. Confindustria, nelle stime della «congiuntura flash», prende atto dei segnali di consolidamento della ripresa ma non nasconde i timori per un livello di attività che «è ancora molto basso e ciò alimenta il ricorso alla cassa integrazione».