Duello continuo Coop replica a Esselunga

27/07/2010

MILANO—( giu. fer.) La guerra del supermercato continua. Coop annuncia un ricorso all’Antitrust per «una valutazione sulla correttezza della campagna pubblicitaria» avviata da Esselunga con alcune pagine a pagamento sui quotidiani nazionali. Solo una «manovra diversiva», sostiene Coop, per «nascondere una sentenza di concorrenza sleale» del tribunale di Milano contro Esselunga. «E’ la seconda volta e sempre in danno di Coop». A cui si aggiunge «una condanna dell’Antitrust», afferma il concorrente. Immediata la replica del gruppo di Caprotti, che smentisce ogni condanna Antitrust e respinge in blocco le accuse.