DUE CAMERIERI, UN ALBANESE E UN MAGREBINO, PICCHIATI IN UN LOCALE A VENEZIA

15/09/2009

15 settembre 2009

Aggressione razzista. Due camerieri, un albanese e un magrebino, picchiati in un locale a Venezia

Una vera e propria aggressione a sfondo razzista. Due camerieri, un albanese e un magrebino, sono stati picchiati a Venezia. Domenica sera, un gruppo di ragazzi, alcuni dei quali indossavano magliette verdi ed altri avevano il fazzoletto del Carroccio legato al collo, hanno fatto irruzione nel locale rivolgendo frasi razziste ai due lavoratori stranieri e rovesciando e buttando a terra tutto ciò che trovavano. Episodi scatenato da un banale diverbio tra il cameriere e uno dei ragazzi del gruppo che solo qualche minuto prima senza motivo aveva iniziato a picchiare con violenza sulla vetrata del negozio ed era stato invitato ad all’allontanarsi.
L’episodio è stato duramente criticato da tutte le forze politiche, compresa la Lega.