Foodinho, DS XXVI Italy in liquidazione, crediti ciclofattorini ex Foodora 09/01/2019

Roma, 9 gennaio 2019

In seguito a delle segnalazioni da parte dei riders ex FOODORA abbiamo inviato la comunicazione in allegato al liquidatore della società che gestiva l’app in Italia (DSXXXVI) e alla FOODINHO, società di GLOVO che ne ha incorporato i servizi.

Risulta infatti che nel periodo precedente alla disconnessione dell’applicazione non siano stati registrati dei pagamenti in contanti consegnati dei riders ai referenti aziendali, che sono stati quindi impropriamente trattenuti dai compensi relativi agli ultimi periodi di lavoro svolto per la società.

Filcams e Nidil stanno dando notizia di questa azione sui social per fornire assistenza ai riders coinvolti, di cui non abbiamo un numero preciso ne conosciamo l’esatta collocazione sul territorio.

Nel caso veniate contatti vi chiediamo di informare i lavoratori relativamente alle procedure per il recupero del credito nei confronti della procedura di liquidazione, verificando che gli stessi abbiano titoli utili ad accertare il credito stesso.

Nel prossimo incontro con la società FOODINHO cercheremo di attivare un’interlocuzione utile a risolvere quanto prima tale problematica.

    p. la Filcams Cgil Nazionale
    Luca De Zolt – Cristian Sesena