Dps Group (Trony), esito incontro 15/12/2014

Roma, 16 dicembre 2014

Testo Unitario

Si è svolto  nella giornata del 15 dicembre 2014 presso la sede nazionale della UILTuCS a Roma l’incontro con DPS Groups relativo alla procedura di mobilità L. 223/91 aperta dalla  Azienda in data 1.12.14 con conseguente denuncia di 425 lavoratori in esuberi che nel frattempo si sono ridotti a 393 unità di cui 170 per cessazione di attività e 225 per riduzione del personale.

Le parti a seguito di un complesso e discusso esame hanno raggiunto un accordo (all. A), per i negozi che cesseranno,  di utilizzo di cassa integrazione guadagni della durata di 12 mesi più eventuali ulteriori 12 mesi. Per quest’ultimo periodo aggiuntivo a oggi alla luce della nuove norme ministeriali e legislative non esiste nessuna certezza di conferma.

Per gli esuberi denunciati da DPS nei punti vendita che continueranno la propria attività è stato raggiunto un accordo di ricorso al Contratto di Solidarietà con una riduzione oraria  di massimo il 20% per la rete di vendita e per il massimo del 30% per la sede.

Infine, è stato individuato come unico criterio esclusivo di messa in mobilità quello della non opposizione al licenziamento con incentivo regolamentato dall’accordo aziendale (all. C) che  vi inviamo insieme agli altri accordi in allegato alla presente.

Si sottolinea che tutti gli ammortizzatori concordati potranno partire a seguito della convocazione del Ministero del Lavoro che confermerà con accordi fatti presso il Ministero stesso i contenuti sopra citati.

Sarà nostra cura tenervi informati della data di prossima convocazione al Ministero.

Nel frattempo invitiamo alla massima diffusione dell’informazione ai lavoratori interessati nei territori.

p. La Filcams CGIL Nazionale

Alessio Di Labio

All.3

Dps Group- Verbale di accordo economico 15/12/2014

Dps Group – Verbale di accordo 15/12/2014

Dps Group – Verbale di accordo solidarietà 15/12/2014