DPS, esito incontro 10/02/2014

TESTO UNITARIO

Si è svolto il 10 febbraio ultimo scorso il previsto incontro con la società DPS (TRONY) nell’ambito della fase sindacale della procedura 223/91 avviata dalla società.
Nel corso dell’incontro la società ha ribadito le ragioni delle 10 chiusure già annunciate, comunicandoci che per esigenze contingenti, tre pdv chiuderanno anticipatamente rispetto a quanto previsto (Tradate, Gallarate e Mestre) e quindi il 15/02. Per gli altri pdv (Castelfranco Veneto, Torino Telesio, Affi, Milano Murillo, Padova Mortise, Piacenza e Lodi) la chiusura resta prevista per il 29/3.

L’azienda intende sospendere i lavoratori dei suddetti pdv nel periodo dalla chiusura al subentro della CIGS con l’utilizzo di ferie e permessi residui e, all’esaurimento degli stessi, con sospensioni retribuite. Nel corso dell’incontro abbiamo chiesto approfondimenti in relazione ai contratti a tempo determinato in scadenza e agli apprendistati in essere nei pdv in chiusura e abbiamo posto all’azienda la necessità di individuare modalità che consentano tutele anche a queste figure, considerando anche gli aspetti legati agli ammortizzatori, con l’obiettivo di individuare una cornice che possa garantire margini di ricollocamento per tutta la forza lavoro attualmente impiegata. Ciò comporta anche l’individuazione di regole per la gestione combinata degli ammortizzatori sociali che verranno richiesti (cigs a zero ore e contratto di solidarietà).
Abbiamo quindi chiesto che all’interno degli accordi siano previsti strumenti che rafforzino le relazioni sindacali, che registriamo ancora difficili a livello territoriale.

Inoltre abbiamo nuovamente posto la questione dei trasferimenti “pilotati” avvenuti nei mesi precedenti all’apertura della procedura, che rischiano di generare possibili contenziosi e che come OO.SS. vorremmo prevenire. L’azienda si è impegnata a fornirci una lista con i trasferimenti avvenuti negli ultimi 6 mesi da e verso i negozi in chiusura, dandoci disponibilità a intervenire sugli stessi.

Ponendosi la necessità di un approfondimento sulle questioni emerse, si è fissato nuovo incontro il 3 marzo ore 11.00 presso Assolombarda Milano- Via Pantano, 9.

Filcams Cgil
DE Zolt