Doreca, esito incontro 17/01/2014

    Testo Unitario

    Il 17 gennaio scorso si è tenuto l’incontro con la direzione Doreca in merito alla procedura di mobilità aperta per 61 persone. Nello stesso giorno scadeva la possibilità di adesione alla precedente procedura (derivantedall’acquisizione di VipCatering)
    L’adesione alla vecchia procedura è stata di 39 dipendenti, quindi la situazione allo stato attuale vede:


    Albiano: 10 uscite, rimangono 2 esuberi, Albignasego: 2 uscite, Assemini: 3 esuberi, Cairo Montenotte: 1 uscita, Cattolica: 2 uscite, Foggia: 1 esubero, con possibile ricollocazione, Follonica: 2 esuberi, con possibile ricollocazione, Gaeta: 1 uscita, rimangono 2 esuberi, Orbassano: 1 uscita, Oristano: 3 esuberi, con possibile ricollocazione per 2, Rozzano: 4 uscite, rimangono 13 esuberi, con possibile ricollocazione per 7, Roma sede: 11 esuberi, Sesto Fiorentino: 1 esubero, Torgiano: 1 uscita, rimane 1 esubero.


    Per Assemi, Oristano, e Sesto Fiorentino, 7 persone complessivamente, è possibile attivare ex-novo una CIGS, mentre per le altri sedi, essendo già applicata la CIG che scade il 31 gennaio 2014, al momento non è ipotizzabile l’utilizzo di questo ammortizzatore. Gli esuberi finali, quindi, sono 22.


    Premettendo che comunque come OO.SS. chiederemo in sede ministeriale l’estensione della CIG a tutti i dipendenti coinvolti, abbiamo invitato l’azienda a formulare una proposta di incentivo.


    L’azienda ha risposto positivamente a questa nostra richiesta e l’incontro è stato aggiornato
    alle ore 16.00 del 30 gennaio prossimo, sempre presso la sede di Confcommercio Roma – P.zza G. G. Belli, 2.

    p.La Filcams Cgil
    Massimo Mensi