DONNE E LAVORO NEL TERZIARIO, DA INVISIBILI A VULNERABILI

27/06/2012

27 giugno 2012

Donne e lavoro nel terziario, da invisibili a vulnerabili

A Mestre il 29 giugno la Filcams Cgil e l’Ires del Veneto hanno organizzato un seminario dal titolo “Donne e lavoro nel terziario, da invisibili a vulnerabili”.
La Filcams Cgil Veneto, ha voluto osservare un segmento di lavoratrici spesso costrette a condizioni ‘estreme’ di orario, salario e normative, nei settori del pulimento, della grande distribuzione e del turismo, incaricando Ires Veneto di raccogliere le testimonianze di vita e di lavoro di 25 donne in situazioni lavorative particolarmente delicate.
“L’obiettivo di dare voce e visibilità a donne che, più di altre, sperimentano le contraddizioni di un mercato del lavoro in cui permangono stereotipi e discriminazioni si è concretizzato in una ricerca tutta qualitativa che ha cercato di misurarsi – senza misurare – con esperienze soggettive di vita e di lavoro” racconta la Filcams Cgil Veneto. “Non si vuole produrre una sfilata di casi personali, quanto farsi carico del significato politico e collettivo di situazioni sperimentate singolarmente, e spesso in completa solitudine, ponendosi in una prospettiva che concepisca il lavoro come socialmente sostenibile e compatibile con le vite di donne e di uomini, tutti i giorni.
Filcams Veneto, attraverso questo percorso, intende sia rendere più pertinenti ed efficaci gli strumenti del proprio mandato contrattuale e di tutela, sia proporre all’attenzione un segmento solo apparentemente marginale del mercato del lavoro”.
A partire dalle 930 presso la sede della Cgil Veneto sarà presentata la Ricerca; alla giornata prenderanno parte Adriano Filice segretario generale Filcams Veneto, Franco Martini segretario generale Filcams nazionale, Carla Pellegatta segretaria Cgil Veneto.