DOMANI IN PIAZZA FUNZIONE PUBBLICA E METALMECCANICI

12/02/2009

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

www.filcams.cgil.it

12 febbraio 2009

DOMANI IN PIAZZA FUNZIONE PUBBLICA E METALMECCANICI

Domani 13 febbraio scenderanno in piazza la Fiom e la FP, le due principali categorie della CGIL.
Lo sciopero è stato indetto per manifestare contro le misure adottate dal governo in merito alla crisi economica e sociale che sta investendo l’Italia e contro un accordo sulla riforma del modello contrattuale che sta portando alla divisione dei sindacati.

Con una lettera indirizzata ai segretari generali delle categorie coinvolte, Franco Martini, segretario generale della Filcams Cgil, ha espresso la solidarietà della propria categoria: “Misure contro la crisi, tutela dei deboli, qualità dello sviluppo, difesa dei diritti e della contrattazione, democrazia sindacale, sono obiettivi che accomunano le iniziative delle categorie e per questo ci vedono partecipi convinti della mobilitazione, alla quale aderiremo con una delegazione qualificata”.
“In questo senso” prosegue Martini “la nostra partecipazione alla manifestazione del 13 febbraio vuole rappresentare un contributo alla più generale mobilitazione lanciata dalla Cgil, contro l’accordo separato sul modello contrattuale, che vedrà il suo importante momento di riunificazione nella manifestazione del 4 aprile”.

Tre grandi cortei che partiranno alle 8.30 da Piazza della Repubblica, Piazzale della stazione Tiburtina e Piazzale dei Partigiani e confluiranno a Piazza San Giovanni per concludersi con il comizio finale che vede la partecipazione di Guglielmo Epifani.