DNV GL Business Assurance, è stato di agitazione contro la procedura di licenziamento collettivo

29/01/2018
fotobandierabig

DNV GL Business Assurance Italia Srl, uno dei principali enti di certificazione al mondo, il 16 gennaio scorso, ha avviato, per tramite di Assolombarda, una procedura di licenziamento collettivo per 28 dipendenti nelle sedi di Vimercate, Sesto Fiorentino, Bari, Catania, Venezia e Napoli.

Le lavoratrici e lavoratori, riunite in assemblea in 25 gennaio scorso, hanno espresso tutta il loro dissenso rispetto la condotta della Società, stigmatizzando in particolare sia il merito che il metodo di questa scelta, che arriva dopo un anno 2017 che ha visto produrre ottimi risultati economici, grazie anche all’impegno e dedizione di tutte le addette e addetti, anche di quei settori coinvolti dalla procedura.

Forte è la preoccupazione per il futuro di una Società che taglia indiscriminatamente il personale, in una logica di contenimento dei costi, ma in assenza di qualunque strategia industriale di lungo periodo.

È per questo che le lavoratrici e lavoratori, in accordo con le Organizzazioni Sindacali, hanno proclamato lo stato di agitazione con effetto immediato e il conseguente blocco di tutte le forme di lavoro straordinario e della flessibilità.

Il prossimo incontro tra le parti è previsto per il 12 febbraio in Assolombarda a Milano, a seguito del quale valuteranno nuove e più incisive iniziative di lotta a sostegno della vertenza.