Distribuzione, Finiper partner del colosso Klépierre

19/07/2002

19 luglio 2002



Ceduto ai francesi il 40% di Igc che gestisce gallerie commerciali
Distribuzione, Finiper partner del colosso Klépierre (immobili)

V.Ch.

        MILANO – Il gruppo distributivo italiano Finiper e la società immobiliare francese Klépierre (che di recente ha acquisito 11 gallerie commerciali in Italia da Carrefour) hanno deciso di stringere una alleanza per lo sviluppo degli shopping centres e delle gallerie commerciali. L’intesa prevede anche la condivisione della gestione delle gallerie esistenti. Come spiega una nota congiunta l’accordo contempla sia investimenti comuni nei centri commerciali esistenti e da costruirsi a fianco degli ipermercati Iper sia nella gestione delle gallerie commerciali. Pertanto – sottolinea la nota – Finiper, assistita da Lazard e dallo Studio legale Gianni Origoni Grippo & partners, ha proposto a Klepierre di prendere una partecipazione del 40% nel capitale della controllata Igc Spa (per 31 milioni €) proprietaria di nove gallerie commerciali (principalmente ubicate nel Nord Italia), oltre all’opzione di acquisto su una galleria aperta recentemente a Ortona (Abruzzi); la partecipazione di Klépierre potrà poi raggiungere il 50% nei prossimi 3 anni. I due Gruppi hanno inoltre deciso di studiare in comune i progetti di sviluppo, mentre Klépierre ha ottenuto l’esclusiva circa la partnership sui futuri investimenti del gruppo Finiper. Questo accordo – spiega la nota – permette a Finiper, di beneficiare della capacita finanziaria di un partner quale Klepierre, società quotata alla Borsa di Parigi che detiene un patrimonio di 177 centri commerciali in Europa, e di trovare un partner per sviluppare progetti la cui realizzazione vedrà associati i due partner nei prossimi anni. Inoltre – sottolinea il protocollo d’intesa – la Igc ha deciso di affidare la gestione delle gallerie commerciali e dei negozi, facenti parte di ogni centro commerciale, a una società costituita da Ségécé (gruppo Klépierre) e dal gruppo italiano Finim (che gestisce 53 centri commerciali). «È un accordo importante – ha dichiarato Michel Clair, presidente del comitato direttivo Klépierre -. L’iniziativa di Ségécé, ci permette di rinforzarci in Italia, mercato con le maggiori potenzialità di crescita in Europa, sfruttando i vantaggi della partnership con Finiper». Marco Brunelli, presidente Finiper: «Abbiamo nuove prospettive di sviluppo con Klépierre e possiamo trarre vantaggio dell’esperienza di Ségécé, leader europeo che gestisce più di 300 centri commerciali».