Distribuzione cooperativa – rinnovo 2° biennio 2-7-01 – (comunicato stampa)

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

Ufficio Stampa

3 luglio 2001

BIENNIO ECONOMICO: FIRMA ANCHE DISTRIBUZIONE COOPERATIVA

Anche la distribuzione cooperativa, subito dopo il commercio, ha adeguato il biennio economico. Filcams Fisascat Uiltucs e le associazioni cooperative Ancc e Ancd, aderenti alla Lega delle Cooperative, Confcooperative-Federconsumo, Agc hanno chiuso la trattativa firmando l'ipotesi di accordo per adeguare i salari del biennio 2001-2002.
I contenuti dell'accordo sono allineati a quelli ottenuti per il commercio: il 1° luglio 20mila lire per il 4° livello, a settembre 320mila lire di una tantum, il 1° gennaio del 2002 42.500 lire, il 1° luglio del 2002 40mila lire per un totale di 102.500 lire; il 1° gennaio 2003 28mila lire.
La scadenza, naturale, del contratto nazionale distribuzione cooperativa è il 31 dicembre 2002.
Accanto all'adeguamento di ordine puramente retributivo, l'accordo prevede che i lavoratori dipendenti con contratti a tempo determinato con più di tre mesi di lavoro possono aderire al fondo previdenziale Previcooper. I lavoratori interessati a questa tornata contrattuale sono 60mila, occupati in un migliaio circa di imprese cooperative.