Disoccupazione all’8,5% top dal 2003. Un giovane su tre non ha lavoro

23/09/2010

La disoccupazione giovanile non è mai stata così elevata da oltre dieci anni. Nel secondo trimestre – afferma l’Istat – il tasso di disoccupazione giovanile è salito al 27,9%, il livello più alto mai raggiunto dal secondo trimestre del 1999. Nel secondo trimestre del 2010 l’occupazione, complessivamente, è aumentata dello 0,1% (+27mila occupati) sul trimestre precedente. Nel periodo il numero di occupati risulta pari a 22.915.000 (-195mila). Il tasso di occupazione risulta in calo al 57,2%. Il numero di persone in cerca di occupazione sale a 2.136.000. Nel secondo trimestre il tasso di disoccupazione sale all’8,5%, al top dal terzo trimestre 2003.