Dipendenti studi, formazione gratis

02/07/2003

ItaliaOggi
Numero
155, pag. 51 del 2/7/2003


Accordo Fondazione Luca Pacioli e Confesercenti.

Dipendenti studi, formazione gratis

Importante accordo raggiunto dalla Fondazione Pacioli a favore dei lavoratori dipendenti di studi professionali e imprese. In linea con la propria missione di divulgare la cultura giuridico-economica, la Fondazione ha siglato un accordo con la Confesercenti, grazie al quale gli studi professionali e le imprese potranno beneficiare della formazione continua e qualificata dei propri dipendenti senza dovere sopportare alcun onere. Per le tematiche giuridico-economiche sarà infatti la Fondazione a progettare e curare la formazione continua per i dipendenti di studi professionali e imprese che aderiranno al Fon.Ter, il Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua delle imprese e dei lavoratori dipendenti del settore del terziario (comparti turismo, distribuzione e servizi, ma l’adesione è aperta a tutte le imprese). L’adesione al Fon.Ter non determina alcun costo aggiuntivo per i datori di lavoro che già dal 1999 dovevano versare una quota pari allo 0,30% dei salari in favore dell’Inps, destinata alla formazione continua dei lavoratori. In seguito, la legge 388 del 2000 ha previsto l’istituzione di fondi paritetici per la formazione continua destinati al finanziamento dei piani formativi aziendali. In sostanza, con tali fondi paritetici la destinazione della contribuzione obbligatoria è rimessa alla scelta dei datori di lavoro, attraverso un meccanismo simile a quello previsto per la destinazione dell’8 per mille alle confessioni religiose nella dichiarazione tributaria. Attraverso questo sistema l’impresa o lo studio professionale possono ´garantirsi’ il beneficio concreto di una formazione specifica e qualificata, in linea con la strategia comunitaria e nazionale finalizzata alla crescente richiesta di professionalità dei lavoratori.

Entro il 16 luglio i datori di lavoro dovranno formalizzare la destinazione del contributo obbligatorio per la formazione direttamente sul modello DM10 inerente alla retribuzione del mese di giugno. Per aderire al Fon.Ter, e avvalersi della formazione gratuita curata dalla Fondazione Pacioli, sarà dunque sufficiente indicare il codice FTUS in uno dei righi dei quadri B-C del modello DM10/02 in una delle denunce contributive relative ai periodi di aprile, maggio e giugno 2003.

Per qualsiasi ulteriore informazione, è possibile consultare il sito della Confesercenti (www.confesercenti.it).